Il Museo Wunderkammer, nell’ambito del progetto Rilievi, ospita in residenza a Trento il gruppo Wurmkos. Dal mese di marzo 2015 il gruppo è attivo in città con il progetto di arte pubblica Belli dentro, un ciclo di azioni rivolte ad artisti e cittadini con e senza disagio psichico che ha aperto alla cittadinanza i luoghi residenziali della salute mentale, trasformandoli in laboratori temporanei di produzione artistica.
Belli dentro ha indagato il rapporto tra l’individuo e l’ambiente in cui vive, con il proposito di intervenire attraverso una progettazione congiunta alla ridefinizione degli spazi di casa AMA. Gli incontri hanno di volta in volta fatto emergere nuove e urgenti necessità dovute soprattutto all’individuazione di un luogo in cui i partecipanti potessero mettere in azione aspetti legati all’immaginazione personale. I laboratori hanno avuto la capacità di produrre, anche attraverso le criticità emerse, un intervento di comunicazione artistica e pubblica nella città.  
Rilievi è un progetto realizzato con Tiring house, SSM, Art to art, Fondazione Wurmkos onlus, PSA e con il contributo della Fondazione Caritro.

ore 10,30 Fuori. L'arte nello spazio pubblico e l'esperienza di Belli Dentro.
Conferenza
Università degli studi di Trento Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale
a cura di Art to Art 
con 
Pasquale Campanella
artista, Fondazione Wurmkos onlus
Roberto Pinto
curatore indipendente e docente di Storia dell'arte contemporanea presso l'Università di Bologna
Alessandra Pioselli
critica e curatrice d'arte e direttrice dal 2010 all'Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo
modera
Denis Isaia
curatore Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

ore 15/17 Laboratorio cittadino 
Via Santa croce
con Davis Ferrari al sax

ore 18,30 Inaugurazione opera permanente
Casa AMA via della Collina 15
con la partecipazione di 
Animali strani 
band nata nel Novembre 2011, compongono canzoni originali mescolando generi: funky, rock, pop, reggae ed esperienze di vita legate dalla musica e dalla follia.

buffet preparato dalla Casa AMA

2-15 maggio Affissione pubblica 
in viale San Francesco d’Assisi

Wurmkos è un laboratorio di arti visive fondato nel 1987 a Sesto San Giovanni; è un luogo aperto, un’esperienza “basagliana” che mette in relazione arte e disagio psichico senza porsi obiettivi di salvezza, nel quale entrano sui diversi progetti, artisti, disagiati e non, critici, persone che collaborano alla realizzazione di opere e testi. 
Numerose le collettive e personali sia in Italia che all’estero. Tra queste: Biennale di Venezia; Biennale di Gwangju; Museo di Villa Croce, Genova; La Triennale di Milano; Pac – Padiglione d’arte contemporanea, Milano; Palazzo Morando – Costume Moda Immagine, Milano.
Nel 2011 si costituisce Fondazione Wurmkos onlus per tutelare il patrimonio, materiale e culturale del gruppo e condividerlo con la collettività. Nel 2011, Pasquale Campanella, tra i fondatori del gruppo, ha ricevuto il Premio Ciampi – L'altr'Arte per il lavoro fatto con Wurmkos.


con la partecipazione di 
Susanna Abate, Gabriella Baldessani, Daniela Ballardini, Dogukan Belozoglu, Manuela Beltrami, Luca Bertoldi, Adele Bressa, Marco Campanella, Pasquale Campanella, Giusi Campisi, Caterina Caserta, Pierluigi Cattani Faggion, Marinella Cisari, Roberta Colombo, Adriano Conti, Savino Crudele, Martina Dal Brollo, Michela Dal Brollo, Lorenzo Danieli, Angela Di Bartolomeo, Fabrizia Faes, Marco Mario Fasano, Salvatore Fede, Silvia Guerri, Massitan Kantè, Nadia Kobernec, Kyrku, Arianna Lonardi, Donatella Maltratti, Pietro Marconi, Mauro Milanaccio, Jelena Milosevic, Elisabetta Notarangelo, Andrea Oberosler, Clizia Pederzolli, Nadia Pedot, Giulia Pedrotti, Luigi Penasa, Patrizio Raso, Enzo Rodler, Arian Rushitaj, Gianni Scaburri, Veronica Sebastiani, Eva Serpelloni, Nadezha Simeonkova, Daniela Tomasi, Gina Torrini, Maria Trinidad Tomas.

Belli dentro day

Trento 12 maggio 2016
dalle 10,30 alle 20,30
diverse sedi

pubblica affissione
gennaio 2016, Trento


museo@wunderkammer.tn.it | Wunderkammer Trento Collezione di immaginari urbani