Statuetta raffigurante figura femminile con braccio teso, nell'altra mano spada [in parte mancante], alla base la scritta "A.Carrier Belleuse" [1824-1887]. Consegnata da Re Umberto I ai ginnasti trentini, poco prima di essere assassinato. 
Esposta dal 24 maggio al 24 dicembre 2014
lun- giov. 9-17; ven. 9 -12


Acquisizione

«La Libertà» ricorda una fase particolare della vita politica e sociale trentina: viene donata a Monza dal re d'Italia nel 1900 ad una squadra di ginnasti trentini in visita nel Regno d'Italia. La situazione e il tema a cui è dedicata la statuetta fanno luce su quelle attività apparentemente legate solo al tempo libero (come la ginnastica e l'alpinismo) che molti trentini all' inizio del XX secolo utilizzavano come una forma di propaganda filoitaliana e antiaustriaca.

La libertà

DatazioneXIX secolo
ProvenienzaFondazione Museo storico del Trentino
Materia e tecnicaStatua in bronzo
Dimensionicm. 19x6 base 30,5 h.
BaseBiblioteca della Fondazione
DeterminavitElena Tonezzer
LegitElena Tonezzer
Compilatore schedaComitato scientifico
Data24 maggio 2014


museo@wunderkammer.tn.it | Wunderkammer Trento Collezione di immaginari urbani