Targa viaria tradizionale in marmo riporta incisione realizzata con strumenti meccanici: Piazzetta Michael Gaismayr, capo della rivolta contadina 1490-1532.


Acquisizione

La piazzetta, precedentemente dedicata all' anfiteatro romano su cui è edificata, dal 2010 è intitolata a Michael Gaismayr.
A capo dell'insurrezione contadina del 1525, riuscì a condurla verso precise mire rivoluzionarie, fino alla feroce repressione da parte del Pricipe Vescovo. Friedrich Engels riconobbe nell'utopia di Gaismayr un afflato protocomunista, i nazisti ne individuarono lo spirito antisemita, per molti cittadini di Trento è uno sconosciuto, per altri, che hanno dato vita ad un circolo a lui intitolato, in stretto contatto con il movimento tirolese degli Schutzen, è l'emblema delle istanze dell'autonomia.

Targa viaria Michael Gaismayr

DatazioneNovembre 2010
ProvenienzaTrento
Materia e tecnicaMarmo, incisione su marmo.
Dimensioni40 cm x 60 cm
BaseMuro di edificio
DeterminavitCristina Mattiucci
LegitCristina Mattiucci
Compilatore schedaComitato scientifico
Data16 dicembre 2013


museo@wunderkammer.tn.it | Wunderkammer Trento Collezione di immaginari urbani