Il viaggiatore occasionale che cercasse il binario est della stazione dei treni di Trento, perderebbe il proprio tempo. Non compare sui tabelloni, anche se esiste. Il vero binario rivolto a Est è un tratto del marciapiede di via Gazzoletti, assolutamente anonimo per la maggior parte della popolazione cittadina, sgombro per la maggior parte del tempo se non per il passaggio di qualche dipendente provinciale.


Acquisizione

E’ da qui che partono quotidianamente gli autobus verso est, autobus che riportano a casa lavoratori venuti dalla Polonia, dalla Serbia, dalla Romania, etc. Un luogo dove si consumano addii, si riuniscono famiglie, dal quale si inviano doni e pensieri lontano, dove la moneta corrente raramente è l'euro, le lingue parlate hanno accenti strani. Pochi metri quadri di extraterritorialità sotto gli occhi sbadati di molti trentini. Un luogo profondamente significativo per molti nuovi trentini.

Binario est



museo@wunderkammer.tn.it | Wunderkammer Trento Collezione di immaginari urbani